AUTOCERTIFICAZIONE PATENTINO TRATTORE

Ti forniamo un modello di Autocertificazione Patentino Trattore

Disponibile in formato .DOC e .PDF per far sì che tu lo possa compilare e stampare.

Autocertificazione Utilizzo Macchine Agricole

È consigliabile, oltre alla patente di guida, avere il titolo di uso del trattore per i controlli del traffico. Questo certificato può essere sostituito da un’autocertificazione nel caso in cui si abbiano due anni di esperienza nell’uso del trattore, in attesa di frequentare il corso di aggiornamento.

Dalla circolare numero 12 dell’11 marzo 2013 del Ministero del Lavoro, che ci dice come compilare la dichiarazione su due anni di esperienza in lavori di tipo agricolo o forestale, e facendo riferimento all’uso di macchine agricole.

Quello che viene a dirci è che le persone che hanno almeno due anni di esperienza, possono documentare tale esperienza attraverso un’autocertificazione che viene preparata in conformità al DPR 445/2000.

Per chi è valida l’autocertificazione della patentino trattore?

È valido per i lavoratori autonomi o i datori di lavoro utilizzatori e deve certificare un’esperienza documentata nell’uso delle attrezzature di lavoro.

Inoltre, è necessario certificare la presenza in azienda dell’attrezzatura di lavoro per la quale si fa la dichiarazione di esperienza e che l’attività lavorativa è stata svolta all’interno del ciclo produttivo dell’azienda.

Per quanto riguarda i dipendenti, la dichiarazione deve specificare i periodi di tempo in cui le attività sono state svolte sotto il nome delle società indicate. In ogni caso, è il datore di lavoro che è responsabile della verifica delle competenze tecniche e professionali dichiarate dal dipendente.

Responsabilità per l’autocertificazione

Il dichiarante è responsabile della sua dichiarazione. Se la Pubblica Amministrazione verifica che la dichiarazione è falsa, il dichiarante può ricevere una sanzione e perdere tutti i benefici ottenuti con la dichiarazione.

Come compilare il modulo dell’autocertificazione della patentino trattore

Ci sono due modelli di autocertificazione: uno per il lavoratore e l’altro per il datore di lavoro.

La struttura di entrambi è fondamentalmente la stessa. Nella prima sezione devono essere forniti i dati del dichiarante, come il nome e la residenza. Nella seconda parte si dichiara di avere almeno due anni di esperienza e che questa esperienza è stata acquisita negli ultimi dieci anni.

Le attrezzature per le quali è possibile dichiarare l’esperienza d’uso sono trattori, carrelli elevatori, escavatori e caricatori frontali.

Nel modulo per il lavoratore troviamo la necessità di elencare le aziende in cui l’esperienza è stata sviluppata e i periodi di tempo corrispondenti.

Infine il documento deve essere firmato dalla persona che dichiara.

Scopri altre Autocertificazioni: