AUTOCERTIFICAZIONE ISEE

Ti forniamo un modello di Autocertificazione ISEE

Disponibile autocertificazione in formato .DOC e .PDF per far sì che tu lo possa compilare e stampare.

Definizione di ISEE

L’ISEE è un indicatore della situazione economica in cui si trova una famiglia, ed è un indicatore che serve quando si tratta di richiedere servizi di assistenza, servizi pubblici, servizi sociali sovvenzionati, tutti legati a un reddito.

Il calcolo dell’ISEE è stabilito nella relazione tra l’Indicatore di Situazione Economica, ISE, e la deduzione del parametro nella scala di equivalenza sottostante con gli aumenti che sono stati previsti.

Per riassumere, l’ISEE è una misura che si determina confrontando la somma del reddito e il 20% dei beni mobili e immobili di tutti quei redditi familiari, con il numero di membri dello stesso secondo una scala equivalente che viene stabilita per regolamento.

Come richiedere l’autocertificazione ISEE?

Per richiedere la certificazione ISEE, l’interessato deve compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica, DSU, un modulo in cui i dati anagrafici, patrimoniali e di reddito vengono utilizzati per determinare lo stato finanziario della famiglia.

Per compilare la DSU è possibile:

  • Contattare un CAF o un Patronato, facendo la prenotazione per telefono.
  • Utilizza un servizio online disponibile sul sito dell’INPS. In questo caso, per accedere al servizio, è necessario disporre di un codice PIN precedentemente rilasciato dall’INPS.

Entro dieci giorni lavorativi dal ricevimento della DSU, il certificato sarà messo a disposizione della persona che dichiara, utilizzando:

  • A través del servicio online que se dedica al mismo.
  • A través de las oficinas con competencia por territorio.
  • A través de la misma entidad donde se ha presentado la declaración, con la presencia de un mandato en específico y que ha otorgado el declarante.

È possibile per qualsiasi membro della famiglia richiedere il certificato all’INPS, attraverso l’accesso online dedicato al servizio o attraverso le sedi competenti nei territori.

Autocertificazione ISEE

Facendo riferimento all’autocertificazione ISEE, stiamo parlando della Dichiarazione Sostitutiva Unica, con il suo acronimo DSU, che è il modulo dove troviamo i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali che ci permette di stabilire la situazione economica del nucleo familiare.

La DSU si compone di una dichiarazione semplificata, un modello Mini, che sarà utilizzato nella maggior parte dei casi, e anche di una Dichiarazione Sostitutiva Unica integrale. Nel Mini Modello possiamo trovare i dati personali, di ricchezza e di reddito familiare. Nella Dichiarazione Sostitutiva Unica Integrale possiamo trovare alcuni dati aggiuntivi che permettono la realizzazione di calcoli specifici dell’ISEE.

Alcuni dei dati contenuti nel DSE sono autodichiarati, come i dati personali e patrimoniali, altri possono essere ottenuti dall’Agenzia delle Entrate, come i dati relativi al reddito complessivo in termini di IRPEF e INPS.

Responsabilità per l’autocertificazione

La persona che dichiara e compila la DSU, si assume la responsabilità di quanto dichiarato.

Il dichiarante è responsabile della sua dichiarazione. Se la Pubblica Amministrazione verifica che la dichiarazione è falsa, il dichiarante può ricevere una sanzione e perdere tutti i benefici ottenuti con la dichiarazione.

Compila il modulo di autocertificazione ISEE

Completare l’autocertificazione è molto semplice. È necessario indicare i membri della famiglia, i dati relativi all’abitazione, le informazioni sui beni mobili e immobili e quelle relative ai beni durevoli.

Scopri altre Autocertificazioni: