AUTOCERTIFICAZIONE CASELLARIO GIUDIZIALE

Ti forniamo un modello di Casellario Giudiziale

Disponibile autocertificazione in formato .DOC e .PDF per far sì che tu lo possa compilare e stampare.

Cos’è un certificato del Casellario Giudiziale?

È un certificato rilasciato dalla Procura della Repubblica che certifica l’esistenza di condanne definitive e certifica anche alcune misure civili e amministrative contro una determinata persona.

Quanto è valido il certificato del casellario giudiziale?

È valido per sei mesi dalla data in cui è stato emesso.

Quanti tipi di Casellario Giudiziale esistono?

I tre tipi di certificati del casellario giudiziale sono generali, civili e penali:

  • Certificato del casellario giudiziale generale: Aggiunge la fedina penale e tutte le possibili limitazioni contro un individuo in tutti i settori: civile, penale e amministrativo.
  • Certificato del casellario giudiziale civile: Copre esclusivamente tutto ciò che ha a che vedere con le limitazioni all’interno della sfera civile contro il cittadino.
  • Certificato del casellario giudiziale penale: Comprende esclusivamente i precedenti penali contro un soggetto.

Il documento deve essere richiesto presso gli uffici del Ministero della Giustizia ed è un documento che può fornire quali sono le precedenti limitazioni penali e civili che si riferiscono a un determinato soggetto.

Chi può richiedere un certificato di Casellario Giudiziale?

  • Può essere richiesto dalla persona interessata o da una persona delegata. Deve essere compilato in ogni sua parte e deve essere accompagnato da un documento di identità del delegante e del delegato.
  • Può essere richiesto dalle Pubbliche Amministrazioni e dai fornitori di servizi pubblici, quando il certificato è richiesto nell’esercizio delle loro funzioni.
  • Por parte de las autoridades de justicia penal.
  • Può essere richiesto dall’avvocato dell’imputato e dal testimone.

Ci sono anche alcuni casi di categorie speciali:

  • Nel caso di minori, la richiesta del certificato deve essere presentata dalla persona che ha l’autorità parentale se l’individuo ha meno di 16 anni.
  • Quando si tratta di persone interdette, la domanda deve essere presentata dal tutore, che deve anche aggiungere il decreto di nomina.
  • Se gli individui sono detenuti, il certificato può essere richiesto per posta o tramite una persona delegata.

Dove posso richiedere un certificato del casellario giudiziale e quanto costa?

La domanda deve essere fatta all’Ufficio del casellario giudiziale locale e anche al centro informazioni della Procura della Repubblica che corrisponde al suo comune.

Il documento deve essere accompagnato da un timbro fiscale che costa 3,84 euro. Più un costo di 14,89 euro, che è l’equivalente dell’importo dell’imposta di bollo obbligatoria per i casellari giudiziari generali e civili.

I casi in cui il certificato del casellario giudiziale può essere rilasciato gratuitamente sono i seguenti:

  • Nei procedimenti relativi all’occupazione.
  • Nei procedimenti in cui l’interessato ha ricevuto assistenza legale.
  • Quando deve essere allegato al ricorso per errore giudiziario.

Sostituire il certificato del casellario giudiziale con l’autocertificazione del casellario giudiziale

C’è la possibilità che il certificato possa essere sostituito da un’autocertificazione del casellario giudiziale.

Nell’autocertificazione del casellario giudiziale la persona che dichiara autocertifica:

  • Non è stato condannato per nessun reato.
  • Che non sia oggetto di provvedimenti relativi all’applicazione di misure cautelari, sentenze civili e provvedimenti amministrativi che siano stati iscritti nel registro giudiziario secondo la legislazione vigente.
  • Non ho precedenti di procedimenti penali.

La differenza tra questo autocertificato e l’autocertificato di carichi pendenti è che quest’ultimo si riferisce a procedimenti in corso.

Chi deve accettare l’autocertificazione del casellario giudiziale?

Il documento deve essere obbligatoriamente accettato dalla Pubblica Amministrazione e dalle aziende che gestiscono servizi pubblici.

Chi può richiedere l’autocertificazione del casellario giudiziale?

  • Cittadini italiani.
  • Cittadini dei paesi membri dell’Unione Europea.
  • Cittadini extracomunitari in possesso di un regolare permesso di soggiorno.

Responsabilità per l’autocertificazione

Se la Pubblica Amministrazione verifica che la dichiarazione è falsa, il dichiarante può ricevere una sanzione e perdere tutti i benefici ottenuti con la dichiarazione.

Come compilare il modulo del casellario giudiziale

Il modulo di autocertificazione del casellario giudiziale su questa pagina è molto facile da compilare.

Dopo averlo compilato, deve essere firmato dalla persona che fa la dichiarazione.

Scopri altre Autocertificazioni: