Come viene calcolato il risarcimento per un incidente stradale?

Quando una persona subisce un incidente stradale, ha il diritto di essere risarcita se non ha colpa. Questo risarcimento non è uguale per tutti, tutto dipenderà dalla situazione e dalle circostanze.  Per calcolare il risarcimento occorre sempre tenere conto di concetti diversi. E ti mostreremo tutto questo in questo articolo per renderti più semplice eseguire i calcoli.

Come viene calcolato il risarcimento degli infortuni? 

Il calcolo del risarcimento degli infortuni tiene conto di due concetti. Lesioni temporanee e conseguenze che potrebbero essere rimaste nella persona che ha subito le stesse . Tenendo conto di queste informazioni e della portata della legge 35/2015, del 22 settembre, che riforma il sistema di valutazione dei danni causati alle persone in incidenti stradali, sarà più facile effettuare i calcoli appropriati. Per fortuna tutto è scritto in una legge, quindi gli assicuratori dovranno basarsi su di essa per risarcire la persona o le persone colpite. 

Come vengono risarciti gli infortuni temporanei? 

Attraverso il nostro servizio di avvocati specializzati in incidenti stradali possiamo effettuare i calcoli per te e consigliarti su tutto ciò di cui hai bisogno. Ma se vuoi farti un’idea, ti mostreremo le informazioni che stai cercando. Ma prima di entrare nei dettagli, vogliamo chiarire che il risarcimento per lesioni temporanee si divide in tre concetti. 

  • Lesioni personali elementari : è il danno subito fino al momento in cui le lesioni si stabilizzano. 
  • Danno personale particolare : è legato alla perdita di qualità della vita che la persona ha subito dopo l’incidente. 
  • Danno materiale : è legato al danno materiale che la persona può aver subito nell’incidente.  
Per saperne di più  Molestie sul lavoro: come identificarle e affrontarle

Detto questo, esamineremo ora più da vicino ciascuno dei concetti per conoscere il risarcimento per gli incidenti stradali in ciascuno di essi. 

Lesioni personali di base 

In questo caso verrà corrisposto un risarcimento pari a 35,71 euro al giorno. Naturalmente questo dato è legato a quest’anno, negli anni futuri il dato sarà sicuramente più alto. 

Lesioni personali private  

A seconda della perdita di qualità della vita, il risarcimento può essere maggiore o minore.  

  • Moderato: si verifica quando la persona ha problemi nello svolgimento delle attività che ha svolto. In questo caso l’indennizzo è di 61,89 euro al giorno. 
  • Grave: si considera quando la persona deve essere ricoverata in ospedale a causa dei danni subiti in seguito all’incidente. In questo caso l’indennizzo è di 89,27 euro al giorno. 
  • Molto grave : questo è il momento in cui la persona deve essere ricoverata in terapia intensiva. In questo caso l’indennità è di 119,03 euro al giorno. 

Danni materiali derivanti da lesioni temporanee 

  • Danni consequenziali : in questo gruppo possiamo includere le spese relative all’incidente, le spese sanitarie e le spese di viaggio. 
  • Guadagno mancato : in questo caso parliamo dei benefici che la persona ha smesso di ottenere a causa degli infortuni subiti.  

Qual è il risarcimento per le conseguenze dell’incidente? 

Dopo un periodo di recupero, è necessario analizzare se la persona si è ripresa correttamente oppure no. Se ci sono delle conseguenze, devono essere compensate. Per effettuare i calcoli è necessario tenere conto dei seguenti concetti.  

Lesioni personali di base 

Per effettuare questo calcolo è necessario tenere conto delle lesioni permanenti che la persona ha subito dopo l’incidente. Dopo averli conosciuti, è il momento di cercare la correlazione nella tabella delle conseguenze della scala. 

Per saperne di più  Cos’è l’incapacità giudiziaria e in cosa consiste?

A quanto sopra vanno aggiunte le possibili conseguenze concomitanti. In questo caso il tutto va calcolato tramite la formula di Balthazard. Tale tabella è contenuta nella legge sopra citata, in particolare nell’articolo 98.  

A seconda dei punti ottenuti nella scala, il compenso che corrisponderà alla persona sarà l’uno o l’altro. È inoltre importante tenere presente che i danni estetici devono essere inclusi come sequenze funzionali. Per questo motivo è importante che ci contatti affinché possiamo tenere conto di tutto e tu possa godere del risarcimento che realmente ti corrisponde. Senza l’aiuto di un buon avvocato, l’assicuratore cercherà di ridurre il più possibile il risarcimento, cioè dovresti sempre metterti nelle mani di un buon avvocato per ricevere ciò che veramente meriti.  

Lesioni personali private  

In questo caso l’indennizzo deve tenere conto di alcune caratteristiche specifiche. Ad esempio, se la persona che ha subito l’incidente stradale era incinta e in conseguenza di ciò ha subito un aborto. 

Danni alla proprietà 

All’interno di questa sezione è fondamentale distinguere se il danno è in perdita o se si tratta di profitti emergenti. Parliamo di loro in modo che sia un po’ più facile per voi differenziarli. 

  • Danno consequenziale : tutto è compreso nella misura della legge. In questa sezione possiamo trovare le spese relative alla perdita dell’autonomia personale e le spese di assistenza sanitaria e riabilitativa.  
  • Guadagno perduto : è l’indennità che la persona smette di ottenere, tenendo conto del grado di invalidità ottenuto. In questo caso, un professionista esaminerà la persona lesa per accertargli il grado di invalidità adeguato. A seconda del grado ottenuto, la scala sarà più alta o più bassa.  

Deja un comentario